Sheki è una delle più antiche città dell'Azerbaigian, Sheki giustamente è chiamata la riserva architettonica della repubblica. Di particolare interesse per i turisti provenienti da tutto il mondo è il Palazzo di Sheki Khan (1762) - un raro esempio di una combinazione dell'architettura nazionale con le tradizioni del’architettura del palazzo. È noto che durante la costruzione del palazzo non è stato utilizzato neanche un solo chiodo, e vetri colorati per il shebeke (mosaico nazionale) sono stati portati da Venezia.

 Nella regione di  Sheki ci sono molti interessanti monumenti storici. Così a nord ci sono delle rovine della fortezza, una volta inespugnabile "Gelersan-gerarsan" ("Venite a vedere») secoli XV-XVIII. Sheki è famosa per il suo commercio  , ci sono stati molti caravanserragli dei quali sono sopravvissuti due - Alta e Bassa, costruitoi nel XVIII secolo. Per non parlare del tempio albanese nel villaggio di Kish (I-II sec.), nel quale  ha più volte svolto l’attività di ricerca un famoso norvegese Thor Heyerdahl, come dimostra il busto del viaggiatore impostato qui.

Infine Sheki è famosa anche per la baklava che si scioglie in bocca, zuppa piti (spezzatino in una pentola di terracotta), e per  il senso dell'umorismo del suo popolo.

Foto: Palazzo di Sheki Khan  1762